Falsi Amici

Ci sono parole e modi di dire che, nella forma verbale di una lingua straniera, somigliano molto a espressioni e termini italiani. In linguistica sono detti: “falsi amici (faux amis)”.
“Recovery Fund” è uno tra i più usati al momento. E anche uno tra i più falsi e traditori. Perché in inglese “to recover” non significa “ricoverarsi”, ma “riprendersi, recuperare)”.
Eppure questa volta il falso amico non tradisce completamente il parlante italico. Soprattutto se chi cita la frase è un pubblico amministratore o un esponente politico. Il quale, magari ignorando il significato del verbo e la pronuncia del sostantivo, confonde “un Fondo (finanziario) per la Ripresa (economica)” con “la Ricerca di un Ricovero (ospedaliero)”.
Ma se aggiunge che: “l’intero Paese e anche tutti noi dovremmo approfittarne”, ecco che a suo modo dice la verità e, parlando a vanvera, ci azzecca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *